torna in home-page
visita i siti pronto roma, tivoli e guidonia visita il sito prontoroma visita il sito prontotivoli visita il sito pronto guidonia
Ricerca nel sito
Tecnologie
::
Riscaldamento a raggi infrarossi

Sapevate che è possibile realizzare un impianto di riscaldamento a raggi infrarossi? Scopri le sue applicazioni e il risparmio energetico che permette di ottenere.

In un ambiente chiuso e non ventilato, circa i 37 % della potenza termica del corpo umano si scambia con l’aria per convenzione, mentre il 63 % con le pareti per irraggiamento (emissione di raggi infrarossi). Intervenendo opportunamente sulla temperatura e il coefficiente di emissività dell’infrarosso delle pareti di una stanza, è possibile realizzare una condizione di benessere con un modesto consumo di energia.
 
Risparmio energetico
 Il riscaldamento a raggi infrarossi è particolarmente utile negli ambienti molto voluminosi, specialmente se alti (palestre, piscine, chiese, saloni, ecc…), negli ambienti utilizzati saltuariamente, o addirittura all’aperto (utilizzati già negli anni 60 da un ristorante sotto i portici di piazza San Carlo, Torino).
Negli ambienti molto alti i raggi infrarossi consentono di riscaldare soltanto il volume dell’aria ad altezza d’uomo, evitando gli sprechi che si hanno quando si scalda tutta la cubatura (l’aria calda, infatti, sale e si accumula nelle volte dei locali senza alcuna utilità).
 
Applicazioni efficienti
 Anche in questo caso i microgeneratori manifestano appieno le loro potenzialità. Infatti con il calore che producono si può riscaldare parzialmente il locale, mentre con l’elettricità si possono alimentare i riflettori a raggi infrarossi.
Un altro utilizzo, realizzando lampade all’infrarosso attivate in modo automatico da sensori di presenza (gli stessi degli antifurto), potrebbe essere quello per il riscaldamento degli ambienti che si usano saltuariamente; in questomodo sarà possibile risparmiare tutta quella energia utilizzata al riscaldamento di camere che sono quasi sempre vuote.
Ancora, il riscaldamento infrarosso, può essere realizzato per migliorare il comfort termico nelle stanze con grandi vetrate, che d’inverno danno una sensazione di freddo asimmetrico. In questi casi, invece di innalzare la temperatura, è più utile e conveniente utilizzare una lampada infrarossi che proietti il suo calore dalla vetrata verso l’interno della stanza, compensando l’asimmetria termica.

(fonte: l’uso razionale dell’energia, di Mario Palazzetti e Maurizio Pallante)